Avete in programma un giro tra i palazzi storici di Torino? A Stupinigi c’è una mostra da non perdere

stupinigi-vista-5749

 

Se avete in mente di fare un tour tra i palazzi di Torino, cominciate dalla palazzina di Caccia di Stupinigi. Ha cominciato ad essere costruita nel 1729, su progetto di Filippo Juvarra. Qui i Savoia celebravano feste e matrimoni, e a inizio Ottocento fu residenza di Napoleone. Oggi – gestita dalla Fondazione Ordine Mauriziano – fa parte delle residenze reali del Piemonte ed è sede del Museo dell’Ammobiliamento con mobili preziosi, chinoiseries e capolavori di ebanistica e artigianato. Ma non è solo questo il motivo per cui vi consiglio di cominciare da qui.

Stupinigi è un punto decisamente strategico: appena 10 chilometri dal centro di Torino, 25 dalla Venaria Reale e da tanti altri luoghi di interesse, a partire dalle Corone Delizie (il circuito delle residenze reali – regge e castelli – del Piemonte costruitiappunto intorno a Torino). Inoltre fino al 30 dicembre il percorso di visita della Palazzina di Caccia di Stupinigi  ospita Piccoli Principi a Stupinigi: una selezione di trenta dipinti di bambini legati alla rappresentanza di Casa Savoia che fanno parte della collezione di ritratti Palazzina.

Ecco orari, costi, e info per arrivare
Orari: Martedì-Venerdì dalle 10 alle 17.30 (ultimo ingresso ore 17). Sabato e festivi dalle 10 alle 18.30 (ultimo ingresso ore 18). Lunedì chiuso
Ingressi: Intero 12 €. Ridotto 8 €. Gratuito per minori di 6 anni, Abbonamento Musei e accompagnatori disabili
Mezzi pubblici: dal centro di Torino linea tram 4 fino al capolinea e bus 41 per tre fermate.

Buon divertimento!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...