FAIMARATHON: domenica torna l’unica maratona che si corre con gli occhi

Domenica corro. No, non sono una grande sportiva. Ma questa occasione proprio non si può perdere. E poi, a dire il vero, non è che si debba andare letteralmente di corsa: il 13 ottobre torna infatti FAIMARATHON – Con il Gioco del Lotto e il FAI, l’unica maratona che si corre con gli occhi, e in oltre 90 città in Italia si potrà andare alla scoperta di itinerari inediti proposti dalle delegazioni Fai.

Fai Marathon 2013
Fai Marathon 2013

Dateci un’occhiata subito dallo smarphone scaricando la app:  comincerete a scoprire palazzi, teatri, giardini che non avreste mai immaginato eppure fanno parte integrante delle vostre città. Posti che magari sono dietro casa o l’ufficio, ma di cui non sapevate nemmeno l’esistenza. Dunque domenica è il momento buono per scoprirli: basta iscriversi e presentarsi alla tappa di partenza della propria città (le trovate tutte qui). Una volta preso il kit del maratoneta (zaino, pettorina, mappa del percorso, schede descrittive delle varie tappe, cartolina dove raccogliere i bollini, adesivo a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordati di salvare l’Italia” e un biglietto di ingresso omaggio nei Beni FAI) basterà un pizzico d’entusiasmo per cominciare una giornata perfetta.

La mia sarà qui a Lecce, dove l’itinerario sarà dedicato alla scoperta dei luoghi e dei monumenti legati Giulio Cesare Vanini, filosofo nato a Taurisano nel 1585, vissuto nel Salento fino al 1601 e condannato al rogo per ateismo a Tolosa (Francia) il 9 febbraio del 1619.

Si partirà dalla villa comunale, dove c’è il famoso busto di Vanini realizzato dallo scultore Eugenio Maccagnani. La passeggiata terminerà nella saletta Giulio Cesare Vanini della Libreria Liberrima, dove si arriverà passando da piazzetta Santa Chiara, dal Museo Sigismondo Castromediano e dalla biblioteca provinciale Nicola Bernardini.

Organizzato dalla Delegazione FAI di Lecce, l’itinerario è stato realizzato con la  consulenza di Mario Carparelli (Università del Salento), giovane ed eclettico filosofo a sua volta, autore di numerose pubblicazioni sulla figura e l’opera del pensatore salentino, recentemente riconosciuto dalla Treccani come uno degli italiani che hanno contribuito maggiormente alla storia del pensiero occidentale.
Qui trovate l’evento FB di Lecce

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...